Upgrade APOLLON 2023

Nella versione 2023, APOLLON si presenta con funzionalità estese e modalità di utilizzo ottimizzate. Quando si costruiscono ampie facciate, il riconoscimento degli elementi identici e le nuove funzioni che consentono una panoramica più ampia e maggiore controllo rendono ora i lavori più semplici e più sicuri.

Facciata

La nuova finestra di dialogo “Facciata” semplifica l’assegnazione degli elementi a una superficie di un edificio del vostro modello APOLLON. Otterrete così una rappresentazione completa della parte anteriore dell’edificio o dell’edificio intero che garantisce che nessun elemento verrà tralasciato. È possibile trasferire un elemento già creato su ulteriori superfici mentre gli oggetti APOLLON vengono conteggiati autonomamente. Potete creare ulteriori elementi singolarmente o associati tra loro e tra le barre avrete a disposizione opzioni quali “Riempimento” e “Definizione barre”. Gli oggetti possono essere modificati in qualsiasi momento per applicare una definizione successiva delle barre simulate. Queste funzioni consentono di risparmiare tempo e semplificare il processo.

Tagging (Riconoscimento di elementi identici)

Le stesse barre e gli stessi riempimenti nel modello APOLLON vengono ora riconosciuti con il nuovo riconoscimento degli elementi uguali tra loro. Con il riconoscimento degli elementi identici dell’Inventor per la lista di accoppiamento, si genera così una lista di componenti decisamente più compatta. L’Export CNC di APOLLON si serve anche delle parti riconosciute, perciò non è necessario che ogni parte venga conteggiata singolarmente.

Taglio di profili

La finestra di dialogo per il taglio di profili è stata ottimizzata in quanto componente essenziale di APOLLON. Gli adeguamenti ottici con i nuovi grafici e le nuove denominazioni delle finestre di dialogo “Incastro” che sono diventate “Lavorazione” rendono la finestra ancora più comprensibile. A livello funzionale, il comando ha acquisito la possibilità di inserimento profondo per ogni singolo incastro.

Riempimento

Le funzioni per l’inserimento del riempimento sono state ampliate. Quando si crea un riempimento, questo non viene più sviluppato come unità fissa, ma in strati che possono essere definiti singolarmente. In questo modo, ad esempio, si ha la possibilità di modificare successivamente la rondella di vetro interna del vetro Float su vetro stratificato di sicurezza. Inoltre, si aggiungono nuovi tipi di riempimento, per i quali è ora possibile assegnare denominazione e codice articolo.

Possibilità di inserimento direttamente sull’oggetto

Con il nuovo comando “Orientamento libero”, è ora possibile modificare la posizione relativa della barra direttamente su di essa, spostandola o ruotandola.

Disegno di un pezzo singolo

La creazione automatica di disegni di pezzi singoli supporta ora anche la rappresentazione compatta con interruzioni.

Altre novità

  • Ampliamento del Centro contenuti – Profili:
    • Importazione di pezzi, definizioni e cartelle da altre banche dati.
    • Compatibilità Inch nelle finestre di dialogo.
    • Nella creazione di componenti è possibile utilizzare anche blocchi rivestiti.
    • Le definizioni delle barre vengono mostrate nelle sottocartelle.
  • Nuove funzioni per la modifica delle barre o per i riempimenti:
    • mostrare nuove barre e riempimenti.
    • collegare barre e riempimenti.
  • La maggior parte dei comandi può essere utilizzata anche nella cosiddetta “Modalità integrata” per modificare un modello da un componente superiore senza aprirlo esplicitamente.
  • È possibile salvare i parametri della finestra di dialogo, ad esempio memorizzando il taglio di profili delle rispettive classi per una combinazione di profili specifica, per poi caricarli nuovamente.
WordPress Video Lightbox Plugin
Il tuo referente

Il tuo referente:

CAD-PLAN Italy
Massimiliano Frà
Mobil: +39-346-8473-331
e-mail: fra@cad-plan.com

Sede centrale CAD-PLAN
Tel.: +49-69-800-818-0 
e-mail: contact@cad-plan.com

Oppure usa il nostro modulo di contatto