Costruzione a 3D

La funzione di costruzione tridimensionale consente la progettazione libera di geometrie complesse, come ad esempio facciate poligonali oblique, piramidi, tetti vetrati, bovindi, ecc. A tal fine, vengono utilizzati profilati o gruppi di profilati disposti sugli assi di un modello a reticolo. Gli elementi costruttivi (ad es. i profili) vengono visualizzati con le rispettive sezioni in una distinta pezzi o in un disegno di lavorazione.

Inoltre, è possibile applicare dei dati caratteristici propri, che contengono le geometrie dei profilati, le caratteristiche dei materiali, le norme costruttive ed i requisiti di realizzazione. Sulla base di tali dati caratteristici, è possibile costruire, oltre ad elementi tridimensionali, anche elementi bidimensionali, come finestre o porte.

Nella costruzione tridimensionale sono inclusi gruppi di profilati, spaccati, lavorazioni, lamiere, vetrate ed anche pezzi di dimensioni ridotte. È possibile scegliere se si desidera rappresentarla con vista tridimensionale, bidimensionale o con qualsiasi sezione definita dall’utente. I diagrammi possono essere visualizzati come distinte pezzi o disegni di produzione. Come optional è disponibile un generatore NC-X con cui si possono creare dati NC per centri di lavorazione profili.

Inoltre, sono disponibili anche interfacce per LogiKAL (Orgadata) ed ERPlus (T.A. Project).

Alcune funzioni del modulo 3D come esempi:

Creare e modificare gruppi costruttivi

Creare e modificare gruppi costruttiviLa finestra di dialogo consente la combinazione di più profili per un gruppo costruttivo, ad esempio traverse con guarnizioni, materiale isolante e gusci di copertura. All‘interno di un gruppo costruttivo, è possibile cambiare ed attribuire degli elementi costruttivi, che possono essere ruotati e capovolti. I punti di fuga possono essere spostati.

Riempimento

RiempimentoÈ possibile creare riempimenti a piacimento che possono essere costituiti da diversi strati, ad es. da pannelli. Mediante l’introduzione di valori liberamente definibili si assegnano tali riempimenti a oggetti limite, come montanti o architravi. Sono ammessi anche vetri multistrato.

Disegni di officina

Disegni di officina Una volta eseguiti i tagli automatici dei profili (profilati o ad angolo) è possibile generarne i rispettivi riepiloghi. Il programma crea quindi automaticamente un disegno di produzione bidimensionale completo di quote del profilo, in cui appaiono lunghezze, angoli, lavorazioni, numeri di pezzi e dati dell’ordine.

Creazione di distinte pezzi

Partendo dalla costruzione tridimensionale è possibile creare delle distinte dei pezzi utilizzati. In particolare, è possibile generare delle liste sia per le aste (con indicazioni relative al taglio del profilo) che per gli elementi di riempimento. Tali liste sono compatibili con Microsoft Excel.

Modalità di rappresentazione

I profili si possono rappresentare in modalità dettagliata o semplificata. Sono previsti diversi livelli di rappresentazione. La più semplice (di forma rettangolare) riduce la dimensione del file del fattore 15 e la velocità dell‘elaborazione aumenta di conseguenza.

WordPress Video Lightbox Plugin